Prodotti

Dagli agrumi ai liquori, 50 anni sul mercato

La produzione di agrumi Limonio si raccoglie solo in piccoli lotti. Biologica e votata alla stagionalità, è questa la strada che la famiglia Russo, fin dal capostipite Francesco, ha imboccato per mantenere inconfondibile ed elevatissima la qualità dei propri sapori; un marchio distintivo che, a questo livello di purezza, non è facile rintracciare su tutto il territorio dell’isola-continente Sicilia.

Un valore che l’azienda di Partinico ha visto riconosciuto in ognuna delle sue incarnazioni, a partire da quando, nella prima metà nel ‘900, venivano estratti a mano gli oli essenziali dai fiori di zagara, fino ai giorni nostri in cui i suoi liquori sono stabilmente apprezzati da una platea internazionale che va dal Nord America all’Estremo Oriente e attraversa tutta l’Europa, buona parte dell’Asia e raggiunge persino la punta più a sud del continente africano. Senza dimenticare che, così come era già richiestissimo durante il cinquantennio sovietico dai mercati dell’Est, il prodotto fresco continua a essere venduto.

Usa e Canada; Singapore, Giappone e Malesia; Kenya e Sud Africa; Svizzera, Svezia, Norvegia e Danimarca; Lituania ed Estonia; e poi ancora Polonia, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Austria, Portogallo, Olanda, Belgio, Lussemburgo, Irlanda e Inghilterra, più ovviamente l’Italia e lo storico rapporto con la Russia: questo, nel dettaglio, il mercato senza confini che raccoglie i fiori di Sicilia cristallizzati da Limonio in perfette bottiglie di limoncello (il prodotto più venduto) o, per esempio, di liquore al fico d’india e amaro alle erbe e arance.
Dall’agro di Partinico al resto del mondo il passo è breve: per viaggiare, a volte, basta la dolcezza di un profumo indimenticabile.

Albero d'olive nella tenuta di Partinico

Il nostro olio

In un quadro come Limonio, dove ogni pigmento profuma di Sicilia, non poteva mancare la produzione dell’olio extravergine d’oliva, fiore all’occhiello tanto dell’agricoltura dell’isola più grande del Mediterraneo quanto della storia della famiglia Russo, le cui radici produttive affondano negli inizi nel ‘900. L’oliva scelta è la Monovarietale di Cerasuola, raccolta nell’uliveto aziendale di circa 6 ettari. Si tratta di una cultivar straordinariamente fine ed esclusiva della provincia di Palermo, con un’acidità che non raggiunge neanche l’1%.

I liquori Limonio

I nostri liquori

Limone, alloro, gelso nero, fico d’india, cannella, mandarino, arancia, spezie, caffè, cioccolato e amaro. Queste, le parole magiche che evocano un sogno di profumi e sapori, una gioia dei sensi che la sapienza agronomica e artigianale della famiglia Russo trasforma da più di due decenni in realtà.

Un percorso che, coi frutti coltivati direttamente in azienda (il 70% della produzione complessiva di liquori), comincia proprio tra i campi di Partinico, una seconda Conca d’Oro incastonata tra mare e montagne dove ogni fase produttiva è seguita dal personale specializzato: dalla raccolta degli agrumi alla sbucciatura fino all’imbottigliamento, ogni gesto, qui, è compiuto rigorosamente a mano, come si usava un tempo.

Una volta rimosse, le bucce degli agrumi vengono messe in infusione con l’alcol (prodotto solo con uve siciliane) all’interno di piccoli silos, dove rimangono per un periodo che varia dai 15 ai 30 giorni. Si tratta di un’infusione lenta con una durata che varia di materia prima in materia prima; la stessa tecnica, quindi, si applica anche alle spezie (cannella di Ceylon, chiodi di garofano, anice stellato, etc.), al cioccolato, al chicco di caffè, ai gelsi neri e ai fichi d’india (nel caso di queste ultime due, però, a macerare è la polpa). In questa fase, l’occhio e l’esperienza sul campo giocano un ruolo fondamentale: il giusto livello di macerazione, infatti, si percepisce dai colori, per esempio delle bucce e delle polpe, che cominciano a sbiancare.

Ultimato questo delicato ciclo, il contenuto dei singoli silos (per gli agrumi, circa un lotto complessivo) viene riunito in un recipiente più grande dove si aggiungono zucchero e acqua. Dopo questa transizione, il liquore viene imbottigliato e lasciato invecchiare per periodi che vanno dai 6 mesi ai 12, per poi infine essere confezionato manualmente.

Un viaggio produttivo che, dietro prenotazione, è possibile toccare con mano visitando l’azienda stessa, dove è presente una sala degustazione che mette a disposizione tutti i prodotti della linea Limonio, acquistabili così anche sul posto.

Amaro

L’Amaro Limonio è ottimo sia come aperitivo che come tonico e digestivo. Da provare persino mixato con prosecchi o champagne.

Liquore di Cioccolato

Con un aroma persistente, il liquore di cioccolato Limonio è una perla di dolcezza servito a temperatura ambiente con ghiaccio e panna.

Liquore di Limone

Limoncello di straordinaria purezza, il re delle produzioni Limonio. È un liquore di limone ottimo a fine pasto e con le macedonie di frutta.

Liquore di Mandarino

Liquore di mandarino intenso e profumato. Perfetto a fine pasto, ottimo nella preparazione di alcune pietanze e creme.

Liquore di Arancia

Liquore di arancia Limonio, sapori e aromi di un tempo perduto. Provatelo con una insalata di mare, o con i classici dolci e gelati siciliani.

Liquore di Fico d’India

Liquore di fico d’india pregevole e leggero. Gustatelo a temperatura ambiente, abbinandolo a primizie come foie gras, tartufo, salmone.

Liquore di Gelsi

Può essere servito a temperatura ambiente e, se volete provarlo in una veste suggestiva, sostituitelo nello Strpitz all'Aperol.

Liquore di Cannella

Può essere gustato anche a temperatura ambiente, o mettendone qualche goccia in bevande calde. Ottimo con la torta alle mele.

Liquore di spezie

Può essere aggiunto a bevande calde. Provatelo con panna cotta, crostini con marmellata di fichi e biscotti alle mandorle.

Liquore di Alloro

Oltre che come classico digestivo provatelo con spaghetti all'amatriciana o durante una grigliata di carne. Servitelo molto freddo (-8).

Liquore di Caffè

Il liquore di caffè Limonio è perfetto a fine pasto servito a basse temperature (tra i -5 e i -8) e in compagnia di un dessert.

Olio di Oliva

Olio extra vergine d'oliva ottenuto da olive della cultivar Cerasuola. Ottimo con le cruditè e per condire i piatti della tradizione mediterranea.